BOSCHI BLOG
Ho deciso di implementare questo sito con un blog principalmente in considerazione del crescente numero di e-mail che sto ricevendo, attraverso le quali, mi vengono rivolte le più disparate domande soprattutto a proposito di serrature e della loro effettiva sicurezza. Al fine di poter sfruttare al meglio lo sforzo prodotto nel redigere le risposte (oltre a quello da voi profuso nel formulare le domande), ho pensato di "saggiare" l’impiego di questo strumento di rete che può rendere il tutto direttamente fruibile, discutibile o riconsiderabile da parte di qualsiasi visitatore del sito anziché soltanto da un singolo destinatario di posta.
Ora, con santa pazienza, non mi resterà che iniziare a copiare e postare. Buoni commenti a tutti.


Leggi 0 Commenti... >>

Domande sulle serrature

Scritto da Davide Boschi on .

Come per esempio questa:

Buon pomeriggio sig. Davide Boschi, sono finito sul vs sito per caso e ho trovato molte cose interessanti in merito ai cilindri di sicurezza Medeco e Leonardo, Le descrivo la domanda:  ho acquistato una villetta e nel corso dei vari lavori ho deciso anche di sostituire la serratura della porta di ingresso principale con una F3D della Fichet, cosa ne pensa ?, premetto che ho lasciato acconto e non posso cambiare idea ! in ogni caso i cilindri Medeco e-o Leonardo mi interessano per sostituire, il prossimo anno, sia la serratura dell'ingresso secondario ce quelle delle inferriate scorrevoli, . . . tutte come quella del portoncino di ingresso del tipo a doppia mappa, è possibile acquistarli da voi ?, abito in provincia di Torino.  Grazie  Cordiali Saluti


Leggi 32 Commenti... >>

Cambio serrature fai da te... Fai per tre...

Scritto da Davide Boschi on .

Domanda via e-mail:

Buongiorno vorrei un informazione , vorrei cambiare la serratura della mia porta blindata da doppia mappa attuale ad un cilindro americano o svizzero, il montaggio lo farei io per quello non ce problema, vorrei sapere il costo e se potete spedire.
La porta é una xxx  serie yyy.
Leggendo un po' qua e la mi sono accorto che una doppia mappa è quasi una porta aperta... Grazie


Risposta:

Alcune, effettivamente, lo sono; altre - in vero - molto meno… Tutto dipende dal tipo di serratura a doppia mappa della quale si sta parlando. In sintesi, ne esistono migliaia, e ciascuna può differire dall'atra di poco come di tantissimo. Non so da dove lei mi stia scrivendo, ma xxx e suoi clienti, negli anni, hanno probabilmente utilizzato come fornitori diverse case produttrici di serrature (quelle infatti non le producono loro) e di conseguenza hanno montato decine se non centinaia di articoli differenti nelle loro porte. Noi, siamo tecnici serraturieri, per definizione: installatori e riparatori di sistemi di riferma (in altre parole di serrature) e non rivenditori o commercianti "on line" delle stesse. Nella remota ipotesi che potessimo anche spedirle l'occorrente per effettuare una conversione di serratura sulla sua porta, lei dovrebbe prima fornirci i codici di tutti gli articoli che le necessitano, in dettaglio (si tratta di alfanumerici a parecchie cifre l'uno), il più specificamente possibile per fugare ogni eventualità di fraintendimento (le variabili sono innumerevoli); dovrebbe pagare in anticipo il tutto e poi sperare di aver acquistato ciò di cui ha effettivamente bisogno. Il margine di errore in un ordinativo del genere (specie se fatto da chi non è del mestiere) è talmente alto che non avrei in animo di spedirle alcunché, pur avendo la garanzia di essere stato pagato prima della spedizione. Se posso permettermi: le consiglieri di commissionare l'intero intervento in oggetto a un tecnico accreditato della sua zona, possibilmente iscritto all'albo dei serraturieri perché se lei non è in grado di approvvigionarsi autonomamente del materiale necessario, men che meno - a mio avviso - lo sarebbe di portare a buon fine l'intera modifica.
Infatti, lei ha detto testualmente che per il montaggio non ha problemi - e fin qui posso capire, immagino che lei sia un tecnico magari anche abituato a fare cose ben più complicate -, ma in qualche modo è proprio dalle sue stesse parole e dalla scarsità dei dati di riferimento (quelli della porta servono solo se si rivolge direttamente a xxx) che, nel complesso, si palesa invece il contrario.


Leggi 2 Commenti... >>

Cambiare la serratura quanto costa?

Scritto da Davide Boschi on .

Domanda via e-mail:

Buongiorno,
le chiedo cortesemente preventivo di massima per il cambio di una serratura di porta blindata di un abitazione a parma.
la serratura non è rotta però non si può chiudere dando giri con la chiave dall'interno, cercavo una soluzione per rendere la chiusura più sicura, quindi o cambiare la serratura o non so se si può intervenire aggiungendo una chiusura dall'interno.
grazie mille
cordiali Saluti.


Risposta:
Il fatto che la serratura di una porta blindata non possa chiudersi dall’interno, rappresenta di per sé un guasto a tutti gli effetti, se non un macroscopico errore di assemblaggio o progettazione da parte di chi ha costruito la porta. Cosa, quest’ultima, della quale dubito molto. Le serrature sul mercato sono, più o meno, qualcosa come sessantamila articoli differenti, di cui almeno una terza parte (dunque ventimila circa) possono trovare collocamento nel mondo delle porte blindate.
Darle un ordine di spesa sulla sola base di una indicazione così vaga, quale quella che lei mi ha fornito, non è poi tanto semplice, ma ci proverò lo stesso: Il valore medio di un intervento di sostituzione della serratura su una porta blindata oscilla fra i 250 e 500 euro più iva. Se invece parliamo di sostituire apparati intercambiabili della serratura stessa, quali leve, cilindri, nuclei di combinazione o assimilabili, balliamo fra i 100 e i 300 euro, sempre più iva. Ad onor del vero va detto che, talvolta, il problema che ha indotto l’utente a richiedere l’intervento del serraturiere esula dai connotati di funzionamento della serratura, ed è attribuibile ad altri apparati della porta. Il difetto può infatti essere determinato da un assestamento del battente rispetto al telaio, che pertanto necessita di essere registrato; dal cedimento dei cardini; da un attrito eccessivo venutosi a creare sui deviatori, oppure da un residuo estraneo incastratosi chissà dove. In ogni caso, anche quando si tratta di simili intoppi, l’intervento, se consideriamo il diritto di chiamata, il valore del tranfert, lo smontaggio e il riassemblaggio della porta, ben difficilmente costerà meno di 100 euro più iva.
Se poi, visto che è già in ballo (e com'è proverbialmente noto le conviene ballare), volesse migliorare le prestazioni della sua porta (fatalmente già ridottesi alla vulnerabilità più totale), le consiglierei di provvedere ad effettuare un aggiornamento, o una conversione vera e propria della serratura. Cioè una trasformazione della stessa in un apparato di riferma di concezione più recente e quindi più sicuro.
In questo specifico caso i costi tendono a lievitare ulteriormente, soprattutto rispetto a quelli da sostenere per una semplice e banale riparazione. Una conversione fatta decentemente può partire da 400 euro + iva per arrivare finanche a 900, con l'impiego di sistemi multipli o pluri-tecnologici interagentienti fra loro. La cosa necessita quindi di essere valutata oculatamente, soprattutto in base alla qualità della porta esistente sulla quale si vorrebbe fare l'intervento. E' chiaro che, se questa fosse strutturata come "una lattina di Cocacola", parimenti alle tante che si trovano nei supermercati e nella grande distribuzione, non varrebbe certo la pena di spendervi accanto cifre importanti.
Cordialmente Davide Boschi.


Leggi 0 Commenti... >>

È lei quello che apre le porte?

Scritto da Davide Boschi on .

Richiesta di apertura per guasto:

- Pronto!? E' lei quello capace di aprire le porte?
- In genere signora tutti siamo capaci di aprire le porte, diciamo che a me compete di farlo, talvolta, anche senza le chavi.
-
Ben, me sum mîa in cäš äd cävägla gnan cul ciävi. Ca'l véna lö, par piäšêr... Ma lei di giorno fa questo mestiere poi di notte va a rubare???
- No signora, io di notte vado a letto e, di giorno, non ho tempo per andare a rubare,,, cominci col darmi 100 euro per questa apertura così mi crede sulla parola
...
Leggi 0 Commenti... >>

Mi hanno rubato la borsetta!

Scritto da Davide Boschi on .

Chiamata per apertura:

- Mi hanno rubato la borsetta con dentro tutto... può venirmi a aggiustare la porta?!?!
- Scusi signora, ma le hanno rubato le chiavi o ha la serratura rotta che non funziona?
- No non è rotta! Mi hanno rubato le chiavi, sì,,, e adesso la porta non va...
- Senza le chiavi, signora, è evidente che la porta non va, sta semplicemente facendo il suo dovere.
- Eh' ma io come faccio a entrare in casa adesso?
- Guardi signora, credo di aver capito, mi dia il suo indirizzo che vengo lì e facciamo prima.

Leggi 0 Commenti... >>

Questo utilizza Cookie. Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Informativa Cookie.