Cilindri Meccatronici

Scritto da Davide Boschi on .

alt
La Meccatronica è la scienza che studia il modo di far interagire fra loro le tre maggiori discipline della moderna tecnologia: la Meccanica, l'Elettronica e l'Informatica.
Questo allo scopo di ottenere prodotti più performanti, in grado di fornire maggiori prestazioni, più elevata versatilità, programmabilità,  possibilità di personalizzazione, e gestione a distanza tramite la rete. Nel campo delle serrature, dove il consenso ed il controllo agli accessi diventa sempre più importante, complesso e articolato, non potevano quindi che nascere: i cilindri meccatronici.


alt
Visivamente, buona parte di tali articoli oggi sul mercato, sono dispositivi di chiusura ben poco dissimili dai loro predecessori meccanici, e soprattutto intercambiabili con essi. A differenza di quelli meccanici, consentono una vera e propria gestione, da parte dell'utente, delle innumerevoli combinazioni possibili, senza dover più sostituire il corpo del cilindro e nemmeno quello delle sue chiavi.
Non volendomi qui addentrare in superflue spiegazioni tecnicistiche, che a poco servirebbero per farvi comprendere le potenzialità di questi nuovi "aggeggini", provo a darvi per soli e sommi capi, qualche semplice delucidazione sulle loro funzionalità:
A un cilindro meccatronico potete "cambiare le chiavi" anche tutti i giorni, e pure diverse volte al giorno. Potete programmarlo per consentire l'accesso soltanto in determinati orari o solo a determinate chiavi fra quelle distribuite. Potete combinarlo con altri simili, predisponendoli nell'insieme a una gestione di tipo "gerarchico" su una moltitudine d'ingressi diversi, variando, a seconda delle necessità, il sistema di consensi, sia sulle serrature montate agli ingressi che sulle chiavi stesse.


alt
Se il sistema di cilindri viene connesso ad una apposita centralina di rete, potreste svolgere operazioni di programmazione stando dall'altra parte del globo. In oltre, nei limiti e nel rispetto delle vigenti leggi in materia di Privacy, con software dedicati, si possono anche controllare quanti e quali soggetti hanno aperto, o provato ad aprire determinate porte, in che giorno e a che ora… ma qui si entrerebbe in un giardino irto di spine…
Badate bene che sto parlando di cilindri,,, non di ingombranti o particolari serrature, che necessitano di laboriose modifiche sulle porte o addirittura della sostituzione delle stesse. Parlo di cilindri dal normalissimo profilo europeo (ve ne sono anche di tondi e ovali) che si montano tranquillamente sulla porta e la sua serratura esistente.


logo boschi serrature blu-2015
 
 
347 3482141
 
 

Davide Boschi Serraturiere in Parma e Piacenza

Figura professionale UNI 11557 - Serraturieri e tecnici di casseforti - qualificato e certificato ICIM - TSC - 009157-00

Ex tessera ERSI N° 169

Questo utilizza Cookie. Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Informativa Cookie.